Gli obiettivi dello yoga

Domenica 14 Ottobre 2012 13:06
Ciò che è estremamente affascinante nella pratica dello yoga è la sua caratteristica peculiare di consentire all’allievo di porsi una serie graduale di obiettivi personali.
Normalmente si inizia con un obiettivo consono al proprio stato fisico o mentale: migliorare lo stato di salute generale del corpo o curare piccoli disturbi fisici (ad es. mal di schiena o cattiva digestione). Oppure calmare la mente irrequieta e ansiosa.
Quando questi obiettivi minori sono risolti grazie alla pratica costante degli esercizi, allora ecco che appaiono alla coscienza del Sadhaka nuovi e più sottili ostacoli da superare. Così gradualmente l’allievo passa da uno stato di intossicazione fisica e mentale a una sempre maggiore purificazione dei suoi veicoli ed è allora pronto per affrontare il superamento delle barriere mentali che gli impediscono di vedere con chiarezza la luce del suo vero Sé.